Per i makers

foto gecoworkIl Geco Fab Lab offre ai propri makers differente forme di collaborazione:

-La prima consiste nell’utilizzo del Fab Lab con tariffe agevolate ad ore o tramite abbonamento (scopri di più) oppure partecipando ai workshop ed eventi del Geco Fab Lab.

Immagine7-La seconda riguarda la partecipazione proattiva ai tavoli di ricerca Geco Crowd Team. Questi tavoli di ricerca hanno l’obiettivo di trovare nuove forme di innovazione, legate al prodotto, che partendo da una fase di brain storming arrivino ad un progetto, ad un prototipo ed un prodotto commerciale, su piattaforme di crowd founding, principalmente sul tema “internet of things” ovvero l’intelligenza degli oggetti d’uso. Il Geco Crowd Team ha l’obiettivo di formare dei team di lavoro multidisciplinari in cui i vari partecipanti possono ideare, progettare e prototipare innovativi prodotti, partendo dall’individuazione di nuove esigenze e nuovi bisogni non soddisfatti o latenti. Dopo la fase di ideazione e la seguente “selezione critica delle idee”, si lavora su un concept di prodotto, che partendo dalle sue qualità funzionali e di servizio, verrà definito gradualmente nella fase progettuale. Nella fase progettuale saranno approfondite sempre più le complessità del prodotto e si potrà assistere la progettazione con la prototipazione, con i tools del Geco Fab Lab. Parallelamente il Geco Fab Lab si farà carico della “macchina della comunicazione” per informare e pubblicizzare i media, prima e durante la campagna di crowd founding, del nuovo prodotto da lanciare.

-La terza collaborazione consiste nella partecipazione a challenge, per fare ricerca e sviluppo a clienti come Start Up e PMI interessate ad innovare i propri prodotti, processi o servizi (clicca qui per approfondire)

-Il nostro archivio di makers si basa sulla compilazione di una scheda valutativa. E’ possibile compilarla in sede o scaricarla, compilarla ed inviarla (spedendo ad info@spaziogeco.it ):

Scheda di compilazione per Maker